Torta rocher monoporzione

Torta rocher monoporzione. La torta rocher è uno dei miei dolci preferiti, golosissima e semplice da realizzare proprio come piace a me. Purtroppo adesso la preparo solo per la mia famiglia o gli amici, io il cioccolato non posso più mangiarlo e credetemi, vederli affondare il cucchiaino in quel trancio soffice e pieno di crema golosa è una tortura. Vi dico solo che se la provate non smetterete di mangiarla e la preparerete per ogni occasione, vi assicuro che farete un figurone con chiunque abbia la possibilità di gustarsene una fetta.  Premetto che mi dilungherò un poco nella spiegazione del pan di spagna, alcuni di noi lo fanno ad occhi chiusi, ma alcuni, non hanno la pratica e vorrei che questo dolce venisse bene a tutti, bastano pochi accorgimenti e tutto filerà liscio, non spaventatevi però, ci vuole più tempo a scriverlo che a prepararlo, adesso vi lascio alla ricetta.

torta rocher


                            Torta rocher monoporzione




Ingredienti per 8 porzioni:

Per il pan di spagna al cioccolato:

  • 4 uova medie ( circa 240 g)

  • 120 g di zucchero

  • 90 g di farina

  • 30 g di cacao amaro in polvere

  • 1 pizzico di sale

Per la crema:

  • 350 g di mascarpone

  • 200 ml di panna per dolci ( quella fresca del banco frigo)

  • 250 ml di nutella

  • 7/8 wafer al cioccolato ( o alla nocciola come preferite)

  • 100 g di granella di nocciole

  • 50 ml di latte

Per la decorazione:

  • 8/10 ferrero rocher

  • 100 g di granella di nocciole



Procedimento del pan di spagna da fare anche il giorno prima:

Accendete il forno a 160° / 170°

Separate le uova, mettete gli albumi in una terrina e iniziate a sbatterle con una frusta elettrica, appena gli albumi si saranno rotti, aggiungete 3 gocce di limone, continuate a lavorare e montare fin quando non saranno ben fermi, spumosi, sodi e lucidi ( a neve ferma).

Adesso montate i tuorli in una terrina capiente, iniziate a sbatterli con la frusta elettrica e aggiungete lo zucchero, continuate a montare fino a rendere il composto gonfio, chiaro e spumoso, se volete essere sicuri di aver fatto un buon lavoro fermate le fruste, alzatele e scrivete sulla superficie, se la scritta non si mischia subito alla massa ma rimane ben visibile in superficie, avete ottenuto il risultato sperato.

Setacciate la farina con il cacao.

Procedete ad inserire gli albumi montati a neve al composto di tuorli e zucchero, un poco per volta lavorando dal basso verso l'alto, abbiate cura in questo passaggio, è importantissimo, l'aria che verrà incorporata e gli albumi montati faranno da lievito.

Quando avete finito questa operazione iniziate a inserire le polveri setacciate poche per volta, lavorando sempre con la frusta a mano o una spatola, dal basso verso l'alto per incorporare aria.

Imburrate e infarinate leggermente una tortiera rettangolare da 24 cm di lato, versateci il composto ( deve riempire i 3/4 della teglia, (se vi avanza un po' di composto, trasferite l'eccedenza in uno stampo da plumcake o una teglia piccola oppure dei pirottini da muffin lo userete poi in un'altra preparazione o per la colazione della mattina, non sarà molto l'avanzo però)  livellatelo con una spatola, non sbattete la tortiera sul tavolo rischierete di smontare il tutto.

Infornate e cuocete per 30 minuti, fate la prova stecchino inserendolo al centro del pan di spagna, se esce asciutto è pronto. Ricordate che ogni forno cuoce in modo diverso, voi regolatevi con il vostro. Quando il pan di spagna è pronto, spegnete il forno e lasciatelo dentro ancora per 5 minuti con lo sportello semi aperto, poi toglietelo dalla teglia e lasciatelo raffreddare su una gratella, se avete deciso di prepararlo il giorno prima, una volta freddo, avvolgetelo con pellicola alimentare e mettete in frigo fino al momento di usarlo.



Procedimento per la crema:

Inserite nel frullatore la granella di nocciole e i wafer, tritate il tutto e mettete da parte.

In una ciotola versate il mascarpone e la nutella,  mescolate bene poi, versate la panna a filo e aiutandovi con le fruste elettriche iniziate a montare. Fermatevi quando avrete una crema gonfia e soda.

Aggiungete alla crema, la granella di nocciole ed i wafer tritati che avete preparato prima, mescolate e mettete in frigo coperta da pellicola per 30 minuti.

Con un coltello da pane seghettato, rifilate i bordi del pan di spagna e apritelo a metà, adagiate una metà del pan di spagna su carta forno che farà da base per il dolce, bagnate la base con un poco di latte e spalmateci sopra una parte della crema, ricoprite con l'altra metà del pan di spagna, mettete il dolce su un vassoio, copritelo con pellicola alimentare e  mettetelo in frigo per un ora a riposare, anche la crema avanzata andrà in frigo.

Trascorsa l'ora, riprendete la vostra torta rocher dal frigo. Adesso avete 2 opzioni:

1) Tagliate il dolce in porzioni, spalmate i 4 lati con la crema avanzata e rotolate i lati nella granella, decorate con ciuffetti di crema usando una sac a poche e adagiate al centro un ferrero rocher, mettete le monoporzioni in un vassoio, coprite con pellicola e quando è il momento servite il vostro dolce.

2) Lasciate la torta intera e procedete come sopra senza porzionare.

Torta rocher, un dolce super goloso che farete e rifarete sicuramente, godetevelo!! .... Sandra.



Se questa ricetta vi è piaciuta condividetela con i vostri amici e passate a trovarmi sulla mia pagina facebook L'officina delle ricette vi aspetto! :D







Commenti

  1. Bellissima ricetta da provare al più presto, saranno buonissimi!

    RispondiElimina
  2. I Sapori di Ethra7 marzo 2016 13:28

    Che piatto bello e invitante.. super brava..bella idea veramente

    RispondiElimina
  3. Meravigliosa, specilamente per la scelta di farla monoporzione! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  4. Adoro le torte in monoporzioni, proverò anche la tua!

    RispondiElimina
  5. Mi vuoi comprare con questa bontà, ma una sola porzione non mi basta...so golosaaaaa...:)

    RispondiElimina
  6. mammamia deve essere una delizia! Brava

    RispondiElimina
  7. Bravissima hai fatto un dolce bello da vedere e sicuramente golosissimo da mangiare...complimenti per la foto è strepitosa :)

    RispondiElimina
  8. Che goduria cioccolatosa!!!! Un pezzetto per me? Devo farla!!

    RispondiElimina
  9. Esageratamente belle e buone. Complimenti davvero. Farò le tue tortine ferrero rocher molto presto,. Grazie, Annamaria

    RispondiElimina
  10. Ohi Signurrrrrr!!! Ma che golosità è mai questa??? Davvero fa venire un'acquolina terribile! Bravissima la proporrò presto alla mia famiglia :*

    RispondiElimina
  11. credo che questo sia uno dei dolci più buoni e più belli che abbia mai visto! Irresistibile!

    RispondiElimina
  12. lofficinadellericette8 marzo 2016 23:04

    Grazie cara :D

    RispondiElimina
  13. lofficinadellericette8 marzo 2016 23:05

    Grazie per i complimenti :*

    RispondiElimina
  14. lofficinadellericette8 marzo 2016 23:05

    Falla...è stra-buonaaaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina
  15. lofficinadellericette8 marzo 2016 23:06

    Grazie!! :D

    RispondiElimina
  16. lofficinadellericette8 marzo 2016 23:06

    Grazie Vittoria, sempre gentilissima!!

    RispondiElimina
  17. lofficinadellericette8 marzo 2016 23:07

    E' moooolto deliziosa!!!

    RispondiElimina
  18. lofficinadellericette8 marzo 2016 23:08

    ahahaha te ne lascio due!!!

    RispondiElimina
  19. lofficinadellericette8 marzo 2016 23:08

    Grazie!!

    RispondiElimina
  20. lofficinadellericette8 marzo 2016 23:08

    Mi piacciono le monoporzioni!!

    RispondiElimina
  21. lofficinadellericette8 marzo 2016 23:09

    Grazie!!!

    RispondiElimina
  22. lofficinadellericette8 marzo 2016 23:13

    Prego Valentina, sono felice che ti siano di ispirazione!!

    RispondiElimina
  23. lofficinadellericette8 marzo 2016 23:14

    Provala, sarà un successo ;)

    RispondiElimina
  24. mammamiaaaa... che golosità! favolose queste monoporzioni!

    RispondiElimina
  25. lofficinadellericette10 marzo 2016 23:29

    Grazie Fulvia!! :*

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari