Passa ai contenuti principali

In primo piano

Maritozzi alla panna

Maritozzi alla panna.  I maritozzi alla panna profumano intensamente di arancia e sono panini dolci e soffici, farciti con panna montata. Il maritozzo era la mia merenda preferita e già da bambina ho iniziato ad apprezzarlo in un mio breve anzi brevissimo periodo di inappetenza, che purtroppo per la mia bilancia non è mai tornato!! Mia mamma mi racconta che proprio per la mia inappetenza, era costretta a portarmi nella latteria della sua amica per farmi mangiare di gusto. L'unica cosa che mangiavo volentieri erano proprio quei soffici panini ripieni di panna. Amavo guardare la signora che montava la panna, quel macchinario a me sconosciuto all'epoca, mi affascinava, bastava metterci la panna liquida ed in pochi minuti ne uscivano soffici e dolci nuvole dall'intenso sapore di latte. Il panino veniva aperto e farcito con generosità, una spolverata di zucchero a velo ed il gioco era fatto, ecco che finalmente potevo gustare la mia merenda preferita. Crescendo poi ho apprezzat…

Cornetti sfogliati e profumati. Metodo sfogliette

Cornetti sfogliati e profumati. metodo sfogliette.  Amo preparare la colazione per la mia famiglia. Mi piace vederli sorridere mentre con occhi sognanti si gustano quello che ho preparato per loro. Iniziare la giornata con una fetta di torta, dei biscotti o come in questo caso, dei soffici, fragranti, profumati e golosissimi cornetti sfogliati con il metodo delle sfogliette vuol dire iniziarla al meglio. Già da un po' di tempo gira sul web questo metodo che mi incuriosiva ma, mi lasciava perplessa. Sono abituata a fare i classici cornetti sfogliati, con pieghe e riposi in frigo. La mia paura era per il risultato finale, pensavo che potesse essere deludente, poca sfogliatura e consistenza panosa... mi sono dovuta ricredere. Ho voluto provarli, la sfogliatura è buona, sono leggeri e friabili un ottimo compromesso soprattutto per chi è alle prime armi e vuole offrire e offrirsi una colazione speciale. Eccovi la ricetta.

cornetti sfogliati per principianti

          Cornetti sfogliati e profumati. Metodo sfogliette




Ingredienti per 12 cornetti:

  • 250 g di farina manitoba

  • 250 g di farina 00

  • 225 ml di latte tiepido

  • 1 uovo intero + 1 tuorlo (uova medie e l'albume avanzato servirà per la finitura)

  • 60 g di burro a pomata

  • 6 g di lievito di birra ( quello fresco del banco frigo)

  • 75 g di zucchero

  • 1 pizzico di sale

  • la buccia grattugiata di un limone o di una arancia ( bio e non trattato)

  • 1 cucchiaino di rum

Per la sfogliatura:

  • 80/90 g di burro a pomata

Procedimento:

Tirate fuori dal frigo il burro, prendete la quantità necessaria (60g ) e lasciatelo ammorbidire, poi lavoratelo con un cucchiaio di legno per renderlo una crema morbida.

Nella planetaria, mettete il lievito ed il latte intiepidito appena. Azionate la macchina e fate sciogliere il lievito.

Al lievito aggiungete le farine setacciate poi lo zucchero, lavorate per amalgamare e poi aggiungete le uova.

Lavorate l'impasto fin quando non è omogeneo e compatto poi, poco per volta, unite il burro a pomata che avete preparato in precedenza. Ad ogni aggiunta dovete aspettare che si sia incorporato il precedente all'impasto.

Quando l'impasto ha assorbito tutto il burro, aggiungete il pizzico di sale, gli aromi e lavorate ancora per ottenere un impasto liscio ed elastico.

Trasferite l'impasto in una ciotola, coprite con pellicola alimentare e mettetelo a lievitare in un luogo senza spifferi.

Attendete che l'impasto sia triplicato di volume, poi versatelo su una spianatoia infarinata e dividetelo in otto palline dello stesso peso.

Prendete ogni pallina e stendetela in una sfoglia sottile. Adagiate la prima su un foglio di carta forno, spennellatela di burro . Procedete con la seconda, stendetela sottile e adagiatela sopra alla prima sfoglia, poi spennellatela di burro, procedete così con tutte le sfoglie meno l'ultima che non va imburrata.

Trasferite la pila di sfoglie sulla spianatoia infarinata e con il mattarello stendetela in un disco di 4 mm di spessore.

Con una rotella tagliapizza, fate un taglio a croce per dividere in 4 spicchi, da ogni spicchio ricavatene altri due o tre in base a quanto li volete grandi.

Adesso prendete un triangolo e allungatelo con delicatezza, fate un taglio di 1,5 cm al centro della base.

Partendo dalla base arrotolate il triangolo fino alla punta cercando di farla finire sotto al cornetto, eviterete che si alzi in cottura.

Disponete i cornetti su placche da forno foderate di carta forno, copriteli con pellicola e lasciateli a lievitare ( dipende dalla temperatura devono raddoppiare )

Trascorso il tempo di lievitazione, accendete il forno a 220° statico, e quando è caldo spennellate i cornetti con l'albume avanzato e infornate. Lasciateli cuocere per 5 minuti, poi abbassate la temperatura a 190° 180° e procedete per altri 10 minuti, devono diventare di un bel biondo bruno dorato. ( temperatura e tempi di cottura sono approssimativi, dipende molto dal forno)

Sfornateli e metteteli a raffreddare su una gratella, poi gustateli così al naturale o farciti con quello che più gradite.

Può sembrare lungo il procedimento, ma credetemi non è così, tolti i tempi di attesa per le lievitazioni non occorre tantissimo tempo.

Se provate questa ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta lasciando un commento sulla mia pagina Facebook L'officina delle ricette e se volete leggerne ancora, tornate alla Home, buona navigazione sul mio blog ;)

Commenti

Post più popolari