Ciambelle con fiocchi di patate sofficissime

Ciambelle con fiocchi di patate. Queste ciambelle con fiocchi di patate sono state una golosissima scoperta. Quando la mia amica Ivana le ha pubblicate nel suo blog e mi sono incuriosita, leggendo gli ingredienti  ancora di più. Generalmente le preparavo con la ricetta di famiglia, quella della nonna di mio marito, apprezzate da tutti e graditissime in ogni occasione, ma sono stata rapita da questa versione e quindi mi sono cimentata nel realizzarla, sono sofficissime, golose e molto veloci da preparare, abbiamo gradito tutti ed infatti sono finite in poco tempo. Alla mia amica non mi rimane che dire grazie per avermi fatto provare questa variante al mio originale, che approvo e promuovo a pieni voti!






                      Ciambelle con fiocchi di patate sofficissime




Ingredienti:

  • 250 g di farina 00

  • 250 g di farina manitoba

  • 100 g di acqua

  • 100 g di latte

  • 3 uova

  • 1 busta di fiocchi di patate  (80 g )

  • mezzo cubetto di lievito di birra

  • 80 ml di olio di semi

  • 120 g di zucchero semolato + quello che serve per passarci le ciambelle

  • la buccia grattata di un arancia e di un limone

  • 1 cucchiaio di rum

  • il succo dell'arancia ( ne ho ricavato 80 ml )

  • olio per friggere q.b

Procedimento:

In una tazzina da caffè mettete un po' di latte preso dal peso in ricetta e scioglieteci il lievito.

In una ciotola, sciogliete i fiocchi di patate con il latte e l'acqua leggermente intiepiditi, aggiungete le uova una alla volta sempre mescolando bene ad ogni uovo aggiunto.

Unite lo zucchero ed il lievito sciolto, mescolate ancora bene per amalgamare gli ingredienti.

Ora aggiungete l'olio, la buccia grattata del limone e dell'arancia , il succo ricavato dell'arancia ed il rum.

Prendete una ciotola capiente, versateci le farine setacciate .

Fate un cratere e al centro  versateci gli ingredienti amalgamati, impastate il tutto con le mani, fino a quando non otterrete un impasto  omogeneo.

Se lo sentite troppo appiccicoso, aggiungete un po' di farina, al contrario se risultasse troppo duro potete aggiungere un cucchiaio alla volta di latte o acqua ( questo potrebbe dipendere dalla farina usata, ogni farina ha un potere di assorbimento diverso).

A questo punto spolverate una spianatoia con della farina e versateci l'impasto, lavorate energicamente per 10 minuti , quindi adagiatelo in una ciotola e copritelo con pellicola alimentare, lasciatelo  così per almeno 2 ore o  fino al suo raddoppio.

Quando l'impasto è raddoppiato , versatelo sulla spianatoia  leggermente spolverata di farina,  e stendetelo con il mattarello  fino ad un cm di spessore poi con due coppapasta, uno grande per la forma della ciambella e uno più piccolo per il buco centrale, cominciate a formare le ciambelle.

Mettetele  ora su dei vassoi coperti da carta forno distanziate tra loro e coprite con un canovaccio, lasciate lievitare per altri 30 minuti.

Versate l'olio per friggere in una padella capiente ( preferibilmente con i bordi alti) e quando l'olio è caldo, iniziate a friggere le ciambelle, poche per volta così riuscirete a tenere d'occhio la cottura.

Una volta dorate da ambo i lati, scolatele su carta assorbente da cucina,  ed ancora calde passatele nello zucchero semolato.

Avete finito di friggere le vostre ciambelle con fiocchi di patate? Adesso non dovete fare altro che, sedervi comodamente e gustarvele.


Se questa ricetta vi è piaciuta condividetela con i vostri amici dal pulsante che trovate in alto alla ricetta e passate a trovarmi su Facebook  L'officina delle ricette vi aspetto!


Commenti

Posta un commento

Post più popolari